consigli-strategie-realizzare-video-virali

Realizzare video virali: principi, consigli, strategie e 27 esempi

Un video può definirsi virale quando registra un alto numero di visualizzazioni in poche ore attraverso il passaparola, cioè la condivisione da un utente all’altro attraverso i tanti strumenti conosciuti.

Creare quindi un buon video non basta. Importante è anche la promozione e la distribuzione dello stesso. Canali social, newsletter, influencers, blog, PPC, offline. Oltre alle visualizzazioni, un video diventa virale anche quando molti utenti tendono a creare parodie o imitarlo, così ad aiutarlo in un certo senso nella diffusione.

Youtube non è l’unico canale video ma è sicuramente il migliore. Ti mostro un pò di numeri: Statistiche Ufficiali Youtube

Come dovrebbe essere video virale? Quali elementi dovrebbe includere?

1) Sorprende
2) Diverte
3) Coinvolge entro 5 secondi
4) Emoziona
5) Spaventa (ma non esageratamente!)
6) Informa
7) E’ unico e originale
8) Persuade
9) E’ inaspettato

Studia come al solito il tuo target, trova KPI e pensa a come promuovere e distribuire il video sia on, che offline. Non è detto che bisogna spendere migliaia di euro per creare un video virale. Alcuni ci sono riusciti anche con un basso budget.

Consigli:
1) Ottimizza il titolo (creativo e curioso) descrizione e tag.
2) Imposta una thumb attraente.
3) Durata: dai 30secondi al massimo 2:30 min circa.
4) Semplice da imitare
5) Non centrarlo sul prodotto, o almeno non all’inizio o in modo diretto.
6) Scegli una musica di sottofondo che emoziona
7) Crea una storia
8) Sfrutta talenti

Esempi di video viral più famosi di sempre:
Psy – gangnam style
Harlem shake

Altri video virali:
– Canzone “Friday” di Rebecca Black
Nyan cat: il gattino che vola nello spazio infinito
TNT: premi il pulsante e si scatenerà l’inferno
Frank Matano con il suo nuovo canale di gameplay
Elevator Murder Experiment
LG: la qualità del televisore si avvicina alla realtà
Evian: bambini che pattinano
Samsung S4: vincere un dispositivo samsung fissando il tabellone senza farsi distrarre
Coca cola e mentos
Frulla dispositivi
Olimpiadi invernali 2014 in Russia
Volvo Trucks – The Epic Split feat. Van Damme

In prima persona:
Biting Elbows
Future First Person Shooter

Video interattivi
Il cacciatore e l’orso
Cane secco
Zombie
Quiz
SiSi outfit

I miei video preferiti:
Heineken: armadio frigo
Willkinson: combattere per i baci della mamma
Nivea: ricercato per 5 minuti
Coca Cola: distributore molto generoso
Carlsberg Bikers: affronta i bikers e verrai premiato con una birra
Telekinetic Coffee Shop Surprise: la ragazza dai poteri straordinari

C’è chi ha usato un video per licenziarsi:
Dipendente
Risposta dell’azienda
(Qualcuno ipotizza che in realtà è solo una trovata pubblicitaria)

Un video virale deve quindi rimanere impresso nella mente dell’utente e che faccia venire voglia di esclamare: “geniale! lo condivido!”.

Nel prossimo articolo dedicato ai video parlerò dei Flash Mob.

Michelangelo Giannino
Follow me!

Michelangelo Giannino

Founder at Fusion Lab09
Blogger di Fusion Lab09 e Social Media Manager/Strategist - Community Manager at Genesis Mobile (Progettiamo le migliori soluzioni Digital & Mobile Marketing).
Michelangelo Giannino
Follow me!

Pubblicato da

Michelangelo Giannino

Blogger di Fusion Lab09 e Social Media Manager/Strategist - Community Manager at Genesis Mobile (Progettiamo le migliori soluzioni Digital & Mobile Marketing).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *